• Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

Costruzioni di impianti stradali

Ceisa si occupa di costruzioni di impianti stradali, fognature, gasdotti, bonifiche e acquedotti. Produzioni di conglomerati bituminosi lapidei di cava. Ci troviamo a Savignano sul Rubicone (FC), in via Emilia Est
L'azienda

L’AZIENDA

L’Azienda

CEISA Viene fondata il 27 maggio del 1935 per volontà dell’ing. Guermani Alberto che aprì tre sezioni operative a Macerata a Genova e a San Marino. L’anno successivo entra in società l’ing. Alfredo Torresi che, durante il corso di alcuni lavori all’acquedotto di San Marino, conosce il giovane geometra Mazza Marino che all’epoca svolgeva la mansione di Direttore dei Lavori per l’Ufficio Tecnico dello Stato e gli propone di lavorare per CEISA nella colonia italiana dell’Africa Orientale.

Mazza Marino nel 1950 diventerà poi Amministratore Delegato e nel 1955 socio dell’azienda insieme al sig. Toni Primo, da quel momento a oggi la società è rappresentata dalle stesse quattro famiglie fino alla terza generazione.

Dal 1936 al 1941 l’azienda svolge la sua attività prevalentemente nelle Colonie italiane del Corno d’Africa e dopo la seconda Guerra Mondiale partecipa alla “ricostruzione”, in particolare con l’acquisizione di alcune importanti commesse in Toscana fra cui la costruzione degli stabilimenti della Montecatini a Figline Val d’Arno.

Nel 1949 si aggiudica dal Comune di Borghi la concessione per l’estrazione di calcare nella cava Ripa Calbana e di fatto da quel momento viene trasferita in Romagna anche l’attività legata all’edilizia. Negli anni sessanta poi, per un breve periodo, in Comune di Torriana l’azienda attiva due cave fra cui una, la Cava Ripa Lunga, particolarmente adatta all’estrazione di massi da scogliera. L’attività di cava, pur vivendo nei vari periodi storici alterne fortune commerciali, sta accompagnando e sostenendo fino ai giorni d’oggi lo sviluppo di CEISA e di tante altre aziende e industrie del territorio.
Share by: